La centralita’ delle Nonne

Sabato 3 febbraio ore 15.30
Roma
Casa Internazionale delle Donne
Ingresso via della Penitenza 37, III piano, stanza 305
 

Il Centro Studi Femminista per l’Economia del Dono
(International Feminists for a Gift Economy)

all’interno del del ciclo di seminari

Attiviste e studiose a confronto con l’economia del Dono

presenta il lavoro di

FRANCESCA LULLI

La centralita’ delle Nonne. Trasmissione dei saperi, coesione e dialogo comunitario fra dono e scambio a Velingara (Senegal).

Nelle dinamiche di destrutturazione sociale e relazionale che il mercato determina, come altrove, nelle società rurali dell’Alta Casamance, in Senegal, il recupero della posizione centrale della nonna rimette in gioco valori legati al dono, la trasmissione dei saperi e la coesione sociale.

Francesca Lulli, antropologa, si occupa da anni di economie popolari e del dono, forme della governance e associazionismo femminile in Senegal e altrove. Su questi e altri temi ha insegnato all’Università e collaborato con diverse istituzioni e organizzazioni in Italia e all’estero. Ha pubblicato il libro Microfinanze, economie popolare e associazionismo in Africa occidentale. Uno sguardo al femminile e diversi articoli. Collabora con la ONG GrandMotherprojet-Development through culture, sui temi dell’educazione comunitaria, la valorizzazione delle culture e delle donne anziane nel recupero della coesione e del benessere comunitario e delle fanciulle adolescenti in Senegal.